Birra e sidro (insieme all’whisky) sono le bevande più apprezzate e servite in Scozia.

BIRRA

Per la spumeggiante birra abbiamo scelto per voi prodotti da birrifici artigianali che raccontano storie intense.

Storie di perseveranza come la Traquair House, fondata nel 1965 da Peter Maxwell Stuart, ventesimo Laird of Traquair. A partire dalla sua morte, avvenuta nel 1990, il birrificio è stato gestito sempre dalla famiglia, fino a diventare una società apprezzata fino ai giorni nostri.

Storie di tradizione, come le Historic Ales che riproducono ricette antichissime provenienti dai Vichinghi, da monaci e dai Druidi. Sono birre storiche prodotte con bacche di sambuco, aromatizzate ai fiori di erica o all’uva spina, o ammostate con aghi di pino. Tutti gli ingredienti vengono ancora oggi raccolte a mano nelle terre vicine al birrificio. Con queste birre si gustano 4000 anni di storia scozzese in un bicchiere!

Storie di famiglia e di un sogno come le birre Loch Lomond, nate letteralmente nella cucina di una famiglia di Luss, sul lago Lomond, al centro di una riserva naturale. Il Loch Lomomd è la più grande distesa di acqua dolce nel Regno Unito con i contrasti di un fiordo di montagna, a nord le vette boscose a sud le fertili pianure. Il birrificio ha preso ispirazione dal territorio e sfruttato la sua risorsa naturale più abbondante (l’acqua,) per creare moderne birre di qualità eccezionale. Niente di meglio che fare crescere una passione e farla diventare il proprio lavoro e questa famiglia ce l’ha fatta! Le loro birre sono state pluripremiate e nel 2017 nominata “miglior birra della Scozia”.

 

SIDRO

Il Sidro è un fermentato di mele, bevanda dolce e rinfrescante che si assapora gradevolmente a qualsiasi ora del giorno. La storia del sidro ha radici antiche: le prime notizie di una bevanda a base di mele arriva dall’antico Egitto ma sono i Celti – i progenitori degli Scozzesi – i primi a trasmettere l’uso di questa bevanda, soprattutto per fini curativi.

Ma è dopo l’anno Mille che troviamo i primi documenti relativi al metodo di produzione del sidro grazie ai monaci sempre attenti alla cura di ciò che si mangiava e beveva, ed sono del 1066 gli scritti riguardo la lavorazione delle mele per produrre questo nettare nelle campagne dello Herefordshire, in Gran Bretagna ai tempi di Guglielmo il Conquistatore.

Il sidro THISTHLY CROSS che abbiamo selezionato per voi viene prodotto in una piccola azienda agricola a conduzione familiare situata a Dunbar, sulla costa orientale della Scozia.

Si tratta di sidro artigianale e naturale, prodotto solo in piccoli lotti per garantire sempre un prodotto “fresco”. La ricetta prevede frutta, lieviti dello champagne e ben 6 mesi di maturazione in botti di legno.

THISTLY CROSS ci offre sidro di vario genere:

TRADITIONAL – 4.4% di grado alcolico. Il sidro più venduto della Thistly Cross Cider si rifà alla ricetta e a tecniche tradizionali con frutta raccolta rigorosamente a mano. Dopo 6 mesi di maturazione acquista il caratteristico color giallo oro, gusto pieno e fruttato. Bassa acidità e gusto rinfrescante. Leggermente frizzante

ORIGINAL – 6.2% di grado alcolico. E’ stata riposta grande cura ed attenzione alla realizzazione di questo sidro di fattoria, prodotto in piccoli lotti utilizzando un mix di mele gialle scozzesi che gli donano un gusto che richiama quello del moscato mediamente dolce. E’ la stessa ricetta del Traditional ma con una gradazione alcolica maggiore e sapore molto bilanciato.

WHISKY CASK – grado alcolico 6.9%. Sidro secco maturato in botti di whisky per 6 mesi, giusto il tempo di assorbire i toni distintivi del distillato pur mantenendo il sentore leggero e fruttato del classico sidro.

FRAGOLA – grado alcolico 4.0%. Il primo e unico sidro di frutta che utilizza fragole pressate a mano e prodotte nella fattoria Thistly Cross Cider. Una bevanda di qualità e molto gustosa.