Benriach

“La collina dei cervi rossi”, il significato gaelico del nome della distilleria: nella vicina foresta di Teindland non è difficile scorgere qualche cervo selvatico rosso. Fondata nel 1898 da John Duff e la sua posizione è stata scelta appositamente per poter sfruttare la qualità della vicina fonte d’acqua (Bourmade) e per la vicinanza alla ferrovia Great North of Scotland Railways.
Nonostante i 65 anni di silenzio la distilleria riapre nel 1965.
Dopo qualche anno, la richiesta di whisky torbato é talmente elevato che, la proprietaria Glenlivet, decide di impegnare la distilleria di Benriach alla produzione di questa tipologia di whisky e affianca alla  regolare produzione di single malt non torbato, anche la produzione di malto torbato, una scelta sicuramente inusuale per una distilleria dello Speyside.