Distillerie fantasma

Nel nostro mondo del whisky, ci sono anche alcune distillerie “fantasma”.

La prima e’ Port Askaig, linea di whisky fortemente torbati e marini che prende il nome dalla piccola ( proprio piccola ) cittadina nordorientale dell’isola di Islay, esattamente di fronte a Jura: e’ il porto per poi imbarcarsi per ritornare sulla terra ferma, poi c’é la posta, il negozio di souvenir, un albergo e l’immancabile pub… tutto qui.
Il whisky, torbato, forte e deciso, viene prodotto in una distilleria  che viene mantenuta segreta a tutti: ma il carattere delle Islay sicuramente non manca in questi whisky decisi di vari invecchiamenti.

 

 

La seconda é Smokehead: anche in questo caso siamo nei sentori decisi della torba delle Islay, Il whisky perfetto per tutti gli amanti dei single malt pesantemente torbati; i suoi sentori sono comunque freschi, fruttati e le note tipicamente marine della zona. Anche in questo caso e’ un whisky vigoroso e deciso, ma … e’ un fantasma, anzi, in questo caso, solo “fumo” perché non se ne  conosce l’origine.